website-top-splash

Ricordi

Ricordi

Ti sento battere
maglio sul cuore e
m’assalgono pensieri.
Riemergono memorie
come treno di ricordi
all’ultimo scalo
fermo nel tempo,
fuso nello stampo
delle ore più tristi.
Ti ho negli occhi
che da tanto non vedono
volto a me caro
e mi domando ancora
perchè  non t’ho mai persa?
Tanto tempo insieme e non
sei cenere del passato.
Ridarò linfa ai giorni
per riportarmi a te,
nella serenità di dare
fino all’ultimo giorno
Mani calde di carezze.
E’ bene che tu sappia
quanto tempo nel nulla
ho trascorso.  Ho maledetto
le stagioni ormai passate
con la dura solitudine
dentro stanza vuota di parole,
di carezze, di sorrisi.
Ho pensato di fuggire,
di trovare giorni diversi.
Anche se dove va l’uomo
vanno gli occhi di Dio,
sentivo un mare di solitudine.
Incerto era il mio coraggio,
E guardavo rondini sotto i tetti
Costruire insieme i nidi…..

28/aprile/2007